Home Aste ASTE:BENVENUTI NEL MONDO DELLE ASTE GIUDIZIARIE IMMOBILIARI

ASTE:BENVENUTI NEL MONDO DELLE ASTE GIUDIZIARIE IMMOBILIARI

0
CONDIVIDI


IMG_20150525_103404~2

Partecipare ad un’asta giudiziaria per l’aggiudicazione di un immobile è molto più semplice di quanto ci si immagini!

Avvocato Marta Santarelli.

Quante volte vi è capitato di leggere, su testate giornalistiche importanti, la pubblicità di immobili in vendita presso il Tribunale con prezzi allettanti e poi, però, perdere immediatamente la speranza di poterne essere i proprietari, solamente perché non sapevate da che parte iniziare?

Ebbene, lo scopo di questa rubrica è proprio quello di far conoscere il mondo delle aste giudiziarie al lettore di Golden Attico e renderlo un ipotetico fruitore delle innumerevoli e vantaggiose possibilità legate a questo particolare settore degli acquisti immobiliari.

L’intento è quello di dare al lettore l’opportunità, mese per mese, di conoscere la procedura per poter individuare un immobile e partecipazione alla gara di vendita.

Come detto inizialmente, spesso, si è incuriositi dagli annunci sui giornali relativi alle aste immobiliare, ma, altrettanto spesso, il lettore, sebbene ritenga alcuni immobili “interessanti”, poi accantona immediatamente l’idea perché ritiene poco raggiungibile l’obiettivo. Tale disincanto avviene o per ragioni di diffidenza, o perché, non conoscendo la materia, si ha paura di sbagliare e perdere dei soldi o ancora perché si è convinti che si debba avere a disposizione l’intera somma per l’acquisto o ancora perché si crede di non poter visitare l’immobile, ecc…

Ebbene, tutte queste problematiche, in realtà, sono solo frutto dell’assenza di conoscenza della materia “aste giudiziarie”.

In primo luogo occorre chiarire che chiunque può accedere alla descrizione di un numero elevatissimo di immobili di ogni categoria catastale e, ancora più importante, è possibile visitarli in quanto, per ogni procedura esecutiva, vi è un professionista, il “custode”, all’uopo incaricato direttamente dal Giudice dell’Esecuzione.

Un’altra paura immotivata risiede nella convinzione che non tutti possano partecipare all’asta giudiziaria. Qualunque soggetto interessato ad un’immobile (ad eccezione del debitore esecutato), nelle tempistiche dettate dalla procedura, può avanzare la propria offerta presso il Tribunale o depositando una piccola somma determinata in funzione del prezzo indicato dall’offerente o indicata dal Giudice dell’Esecuzione stessa.

In caso di mancata aggiudicazione, detta somma viene poi restituita all’offerente.

Altra comune errata convinzione è quella di essere convinti di dover disporre dell’intera somma e di non poter usufruire di un mutuo. E’ ben possibile, invece, partecipare ad un’asta ed acquistare l’immobile anche per coloro che per reperire la somma devono ricorrere al mutuo fondiario/ ipotecario.

Altri vantaggi, da non tralasciare, nell’acquisto dell’immobile all’asta consistono nella possibilità di conoscere la situazione urbanistica del medesimo (abusi edilizi, condoni, ecc…) attraverso la lettura e l’esame della consulenza Tecnica d’Ufficio e l’assenza della spese notarili per la compravendita.

In questo primo articolo si è cercato di farVi comprendere che il mondo della Aste Giudiziarie esiste ed è una realtà accessibile a tutti.

Nelle prossime uscite, entreremo nel dettaglio del funzionamento della procedura esecutiva, iniziando dal comprendere i vari passi da compiere per presentare un’offerta e partecipare ad un vendita con o senza incanto, spiegheremo cos’è una CTU, chi è il Custode e molto altro ancora…come anticipato conoscerete un nuovo mondo pieno di opportunità!